Altrad ‚ - purchase mixer, hire scaffolding, building and public works, industry

 

, altri prodotti

 

LE PRÉSIDENT

Attualità

Mohed Altrad, EY World Entrepreneur Of The Year 2015

 

Il 13 ottobre scorso Mohed Altrad otteneva il premio dell'Imprenditore Francese 2014, confertogli da EY e dal settimanale L'Express.

 

Ed è nelle vesti di vincitore dell'edizione 2014 che Mohed Altrad ha rappresentato la Francia alla 15esima edizione del Premio Mondiale dell'Imprenditore dell'Anno (World Entrepreneur of the Year), edizione tenutasi a Montecarlo dal 3 al 7 giugno 2015.

 

Mohed Altrad concorreva con i 65 vincitori dei 53 paesi dove è organizzata la manifestazione.


« Siamo estremamente fieri che un francese si aggiudichi, per la prima volta, il Premio Mondiale dell’Imprenditore dell’Anno. Colgo l’occasione per salutare il percorso eccezionale di questo dirigente d’impresa che ha saputo far prova di coraggio, perseveranza ed audacia mettendoli al servizio della creazione imprenditoriale » ha dichiarato Jean-Pierre Letartre, Presidente d’EY in Francia.

 

Leggi gli articoli dedicati a questo premio.

 

Premio dell'imprenditore mondiale dell'anno


LCP - France


France 2 - France


Philippe Bilger - France


Séminaire Altrad Tignes 2015 - France


France24 - Part. 1 - International


France24 - Part. 2 - International


Présidence de la République - France


BFM - France


The White House - USA


EY - International


Bloomberg TV - Malaysia


Nasdaq.com - International


Radio-Telvizija srbije - Serbia


EY - International


EY - International


Financial times - UK


Tvn24bis - Biznes i Świa - Poland


Tvn24bis - Poland


Nieuws KanaalZbe - Belgium


RTL - Eco Menanteau - France


France 2 - 20h00 - France


EY - International


Canal+ - Le JT - France


i>Télé - France


i>Télé - La Team Toussaint - France


i>Télé - Soir - France


M6 - 12:45 - France


BFMTV - Bourdin Direct - France


20 Minutes - France


TV5 Monde - International


Entreprise nation / United Kingdom


MonacoInfo - Monaco

 

Guarda altri video sul sito AltradTV.

 

A proposito di Mohed Altrad

 

La perseveranza, lo spirito imprenditoriale e l’ambizione hanno accompagnato ogni tappa dell’esistenza di Mohed Altrad. Nato in Siria, cresce in condizioni molto modeste e non ha accesso all’educazione scolastica. Un insegnante elementare ne nota le qualità, e gli permette di partecipare alle lezioni: gli studi diverranno allora la propria ancora di salvezza. Primo della classe, ottiene l’ammissione al liceo di Raqqa, la città più vicina. Si applica profondamente, passando ore alla biblioteca e ricopiando interamente i libri che non puo’ comprare.

A 17 anni arriva al primo posto regionale alla prova di Maturità, ed ottiena una borsa di studi per studiare nel campo petrolchimico in Francia. Sbarcato a Montpellier, nel sud della Francia, si lancia a capofitto nei nuovi studi alimentando contemporaneamente la propria passione per la lingua e la cultura francesi. Completa la propria formazione a Parigi ottenendo un dottorato in informatica.

Dal 1975 al 1980 lavora come ingegnere presso Alcatel e poi Thomson, dove acquisisce esperienza professionale in automatismi, informatica industriale e telefonia. Nel 1980 raggiunge una compagnia petrolifera a Abu Dhabi dove diventa direttore d’un ramo d’attività. Si rende allora conto di non potersi soddisfare di una carriera da dipendente ed opta per la creazione d’impresa, lanciando nel 1984 la società France Informatique Electronique et Télématique (FIET). Inventore del primo computer portatile – che pesava all’epoca 20 kg ! – non dispone dei fondi sufficenti per una produzione su larga scala; decide quindi di vendere la società al gruppo Matra.

Grazie agli introiti provenienti da questa cessione fa l’acquisizione, nel 1985, di un fabbricante di ponteggi in fallimento; il primo tassello di quello che diverrà più tardi il gruppo Altrad.

 

A proposito del Gruppo Altrad

 

Fortemente rivolto all’internazionale, il gruppo Altrad fabbrica i propri prodotti in 17 siti industriali, presenti in 12 paesi, e dispone di una presenza commerciale in più di 100 paesi, con ben 92 marchi e più di un milione di clienti in tutto il mondo.

Il gruppo, la cui sede è rimasta a Montpellier, aveva 7300 dipendenti a fine 2014, suddivisi in 16 paesi. Le proprie attività sono principalmente in Europa Africa, Asia e America, ma esso continua la propria espansione verso i paesi emergenti.

La recente acquisizione di Hertel, dotato di 70 filiali sparse nel mondo, completa la presenza mondiale del gruppo, e rinforza particolarmente il posizionamento nel Regno Unito, in Germania, in Belgio e in Olanda, senza dimenticare il Medio oriente, il Sud-Est asiatico e l’Australia.

Il riscatto, nel marzo 2015, del 100% del gruppo olandese Hertel permette al gruppo di raddoppiare praticamente di taglia (sulla base del fatturato valutato in euro), arrivando a più di 1,8 milardi di euro di fatturato, con un effettivo di 17 000 dipendenti.

 

 

 

Letto sulla stampa...

 

 

 

 

 

Mohed Altrad, Imprenditore dell'anno 2014

 

Il Premio dell'Imprenditore dell'anno organizzato "EY" (Ernst & Young) e "L'Express", con il patrocinio del gruppo Edmond de Rotschild, Verlingue e Bpifrance, è stato consegnato nella città di Parigi a Mohed Altrad, presidente del gruppo Altrad.

 

La competizione finale riuniva otto dirigenti d'impresa nazionali , tutti laureati delle rispettive regioni. Questa distinzione ricompensa l'insieme del suo percorso da dirigente d'impresa, dei risultati annuali in costante progressione (20%in media) e un fatturato che supera gli 850 milioni di euro.nel 2014. Primo dirigente della regione Languedoc Roussillon a vincere questo premio nazionale, andrà a rappresentare la Francia al "World Entrepreneur of the year" dal 4 al 7 juin 2015 a Monaco, in una sfida con altri 58 paesi.

 

Il 18 novembre scorso aveva già ricevuto il Premio dell'Imprenditore dell'arco Mediterraneo, che ricompensava l'espansione di un gruppo che, dal 1985, anno della creazione, è diventato il leader mondiale delle betoniere, leader europeo dei ponteggi et leader francese del materiale tubolare per gli enti pubblici. Esso conta oggi più di 7 000 dipendenti, suddivisi in più di 100 filiali.

 

EY e L'Express salutano la strategia voluta dalla dirigenza, ed in particolare "una politica efficace di crescita esterna", una "ricerca costante d'efficacia operativa", "una presenza forte in Europa e uno sviluppo internazionale", ma anche "un management trasversale e di matrice riuscito". Gli organizzatori salutano, inoltre, un gruppo fondato "su valori e principi saldi".

 

Vera consacrazione per Mohed Altrad, questo premio è un riconoscimento, poiché saluta il proprio successo, senza dimenticare il proprio percorso.

 

Leggere gli articoli dedicati al Premio dell'Imprenditore dell'anno 2014

 

Imprenditore dell'anno 2014


Cerimonia nazionale del Premio dell'Imprenditore dell'Anno 2014


[Premio dell'Imprenditore dell'Anno] Mohed Altrad diviene Imprenditore dell'Anno 2014


[Premio dell'Imprenditore dell'Anno Mediterraneo] Premio dell'Imprenditore dell'Anno: Altrad


Mohed Altrad: Laureato del Premio dell'Imprenditore dell'Anno 2014

 

Guarda altri videos sul sito EY Premio dell'Imprenditore dell'Anno.